....

....

miércoles, 26 de julio de 2017

nonni

oggi si ricorda santa anna e san gioacchino genitori di gesu, oggi si festeggia iin argentina o si saluta ai nonni.
un saluto alle nonne del blog!

 Integrar imagen
Claudia

Libre de virus. www.avast.com

sábado, 22 de julio de 2017

Ciao

Un caloroso saluto a tutte le amiche del terrazzo❤️❤️❤️❤️❤️❤️
Vittoria

sabato

buon sabato amiche,
oggi una giornata di poco freddo a buenos aires, c'e molta gente per strada dovuto alle ferie di inverno e il sole che timidamente accompagna.

vorrei andare al mare in questi prossimi giorni ma mi scoraggia un po il freddo che trovero a mar del plata, e poi rimanere la sera dentro l'appartamento non sara gradevole pero vediamo se il tempo cambia o prendo la decisione e vado via...

oggi avro una riunione con nostra associazione e poi una cena festeggiando il compleanno di una collega di scuola.
 
Claudia

Libre de virus. www.avast.com

Siete abituate......

....che arrivo in ritardo.
Resultado de imagen para imagenes de amistad

MRV

jueves, 20 de julio de 2017

* il giorno dell'amico o dell'amicizia *

Oggi in Argentina si celebra il giorno dell'Amicizia e siccome ho avuto una giornata molto piena di attivitá varie non ho avuto il tempo di scrivere qualche parola in merito.

Comunque, anche se tardi, grazie a tutte le amiche e gli amici che su questo terrazzo continuiamo a manifestarci il nostro affetto, simpatia e rispetto reciproco. E' un grande bene, infatti dicono che chi ha un amico ha un tesoro.

Voglio condividere un pensiero sull'amicizia che ho trovato leggendo qua e lá:

Un amico é colui al quale puoi rivelare i contenuti del tuo cuore, ogni grano e granello, sapendo che le mani piú gentili li passeranno al setaccio e che solo le cose di valore verranno conservate. Tutto il resto verrá scartato con un soffio gentile.

Un abbraccio a tutte voi care amiche e anche a qualche amico che magari passa da queste parti.

Lucia

titty


Sent from my iPad

Cara amiche solo ora ho realizzato che oggi per voi si festeggia l'Amicizia e anche se in ritardo voglio dirvi che l'AMICIZIA e' un regalo bellissimo e per questo voglio ringraziare tutte voi con un grande abbraccio.Auguri ! titty

amico é bello

condivido l'immagine che abbiamo messo oggi su facebook del nostro programma radiofonico per salutare alle amiche e amici del terrazzo, quelle che entrano sempre e quelle/i che ogni tanto si affacciano o che si sono affacciati nel passato pero che sono sempre amici in questa giornata dell'amico o della amicizia che si celebra con tanto furore in argentina,
un saluto a tutti/e

No hay texto alternativo automático disponible.
Claudia

Libre de virus. www.avast.com

Auguri!!!!!!

Felice giorno dell´amico........data tanto cara a noi qui in Argentina!!!!!!!

LUCIA grazie della telefonata........vi racconto che Carltos sta molto bene....gia ha guidato la macchina.......SANTINO gia ha tre mesi e anche lui sta molto bene........grazie a tutte dei pensieri!!!!!!!!

Io continuo come sempre tra la famiglia......lavoro e la Caritas........sempre di corsa......Dio permettendo!!!!

Un grande abbraccio a tutte.........SORELLINA  ti ho mandato messaggio privato su fb.

 TITTY......non sai che felice mi fa sapere che gia non hai problemmi con l´ascensore!!!           MRC

GIORNATA DELL' AMICIZIA IN ARGENTINA...

Risultati immagini per immagini amicizia

Un forte abbraccio care amiche ...

Marta.


miércoles, 19 de julio de 2017

CIAO AMICHE...

Bentornata cara sorellina ... che piacere risentirti !!!  e con buone notizie sulla nascita di un bambino molto aspettato...è una benedizione per tutta la famiglia !

Per fortuna Titty può spostarsi senza problemi e riprendere le sue abitudine...

Riguardo il tema del nostro trasferimento alla città in cui vive mia figlia Cecilia...non è facile prendere la decisione !
 per prima cosa a noi non piace vivere in una città grande, dove tutto è più difficile...
poi non è lo stesso trasferirsi essendo giovani, con progetti di studio o lavoro , che alla nostra età che facciamo una vita comoda.

Ho l' esperienza di alcune amiche che hanno venduto loro casa per andare indietro i figli ... e sono ritornate malate e con depressione...loro fanno i suoi proprio e non possono essere accanto i genitori tutti i giorni, soprattutto quando studiano e lavorano.

Da noi fa un tempo gelido ...ora mi preparo per andare dal medico per controlli di rutina.

Un caro saluto a tutte...aspettiamo Adriana , ci mancano i suoi commenti socio-politici !

Marta.
 

martes, 18 de julio de 2017

* Ciao, Silvia e ciao a tutte! *

Ma certo cara Silvia che sono tornata! E per prima cosa ti dico che sono molto contenta di vederti sul terrazzo. Mi sono piaciute tutte le cose che hai scritto e penso che sei sulla buona strada per riprendere una vita piú serena.

Peró la tua distrazione non é andata in vacanza! É sempre con te perché una delle cose che dici é che non ho scritto ancora dopo essere tornata dal mio viaggio!
Ma se come dici hai letto tutti i post, ne avrai visti di miei per lo meno tre o quattro!!! E credo che ti sei pure riferita a qualcuno!

Vabbe', sto scherzando, ma sono contenta di sapere che stai pensando di viaggiare a Buenos Aires, immagino nella prossima primavera, perche di questi tempi troveresti il GELO! Qui fa un freddo polare e quindi non ti consiglio di venire!

E che dire della bellissima notizia che ti ha resa felice: l'arrivo del primo figlio di Candinho! Congratulazioni a questi genitori che hanno desiderato tanto l'arrivo del loro bimbo e congratulazioni a te che stai vivendo questa nuova gioia. Mi fa molto piacere! (era questo il segreto di Pulcinella di cui ci parlavi?)
Prima di salutarti, voglio dirti che mi é piaciuto molto il tuo ricordo di Donna Letizia, una signora molto intelligente che rispondeva alle lettere che riceveva dalle lettrici con una acutezza e una saggezza ammirevole. Anche io la leggevo sulla rivista Grazia. Poi lei morí e fu sostituita da un'altra donna molto in gamba anche lei, che si chiamava Miriam Mafai. Anche questa morí e ora non so chi cura quella rubrica della rivista che io amavo molto e che sempre cerco di comprare quando vado in Italia. 

----------------------------------
Mi ha fatto molto piacere leggere i post della cara MRV, sempre sintetica, ma con le osservazioni appropriate, specialmente quando suggerisce a Marta di trasferirsi alla cittá di La Plata per essere piú vicina ai suoi affetti, la sua Cecilia e il nipotino Bauti. Sarebbe una soluzione, ma so che non é facile, vero Marta?

Invece devo osservare che mancano i post di MRC.

Di sicuro é molto occupata con Carlitos convalescente e con il nipotino Santino che le ruberá tutti i momenti liberi!

Ora mi rivolgo a Titty per dirle che sono felice per lei che finalmente gode della sua libertá di muoversi e vivere a suo piacimento grazie al ripristino dell'ascensore che si é fatto desiderare da tanto tempo.

Gradite anche le notizie sui suoi nipoti, specialmente quelle riferite alla loro vita sentimentale. Mi ha fatto molto piacere leggere il tuo lungo post, ultimamente erano di poche righe!

In quanto a te, Claudia, grazie delle notizie interessanti che sempre scrivi. Hai parlato del film sulla vita di Emily Dickinson e voglio dirti che sabato scorso sono stata sul punto di andare a vederla, ma poi é stato scelto un film italiano dal titolo "Perfetti sconosciuti". Un film un po' vecchio, credo sia del 2015, ma molto interessante e divertente.

Ora vi saluto e vi dico che sono contenta di questa botta di vitalitá che ha ricevuto il nostro blog perché sono arrivati tanti bei post interessanti. VIVA IL NOSTRO BLOG!

Un abbraccio a tutte
Lucia


Lucia é tornata?

Io  avevo capito che Lucia era tornata,almeno cosi pensavo,ma siccome vedo che non ha scritto forse é ancora in viaggio?o stai  dormendo per riposarti della lunga gita in europa? spero questa ultima sia la  giusta,.bacioni a tutte voi.Silvia
PS...non ricordo ora se vi ho detto, che ieri mi ha telefonato mio nipote Candinho,dicendo che la moglie aspetta un bambino......sono felici perche lo volevano da tempo e non arrrivava.;.Adesso ,dopo le 4 femmine dell altro mio nipote alfredo (l'utima con sette anni) passiamo al primo di qeusto altro nipote,che tra l altro é quello che piu mi sta essendo vicino,oltre che al fatto che fisicamente abita  molto vicino a casa mia. Mi dispiace che anna si sta perdendo questa che é la prima notizia buona da tanto tempo,ne sarebbe stata euforica.......e oltretutto lo chiameranno come  nostro fratello che giá non é piu con noi; Pietro...doppia gioia ,almeno sicuro per me.,peccato davvero,ci ha lasciato  troppo presto pure per questo...........beh,ora vado a preparare le carte per la medica che avró domani pomeriggio........Silvia

Un po di tutto.

Marta. Si dice. Se la montagna non va a Maometto, Maometto va alla montagna
Non cè alcuna possibilità di trasferirsi a La Plata? 
Vendere o affittare la vostra casa ed essere vicino alla tua figlia
Lo so che non è una decisione facile alla nostra età. So anche che è facile da vedere e risolvere i problemi che non sono mie
Silvia. El tiempo es el gran sanador. Ho amato il tuo commento. Si torna ad essere la solita Silvia
Titty. Era giunto il momento di risolvere il problema e tornare alla normale routine
Il freddo intenso non vuole iniziare con il mio lavoro. ma non ho altra scelta.
Spero che tutti voi avete una bella giornata.
MRV

titty



Sent from my iPad

Eccomi a voi e finalmente libera di uscire quando voglio,libera delle mie decisioni e ho ripreso gli appuntamenti con i Dott.e ho gia' visto il cardilogo.
 Tutto bene e andiamo avanti.
La presenza di Lucia ha gia' fatto il suo effetto e ti ringrazio per le foto e per le tante notizie.
Mi compiaccio con la Caravella e il sapere che il marito ha superato bene l'intervento ed ora e' in fase di riabilitazione.
Anche Silvia ha fatto  capolino e le auguro un buon recupero che la porti fuori dalla sua tanta tristezza.Anna ha lasciato un grande vuoto che non si riesce a colmare e di questo ne sono sicurissima.
Cara Marta i figli crescono e piu' crescono meno sono nostri,questa e' una legge della natura che non puo' cambiare, comunque e' anche motivo di orgoglio vederli crescere e da adolescenti diventano giovani uomini che mettono in risalto la loro personalita'.
David il prossimo mese compiera' 21 anni ,e' un bel giovanotto molto studioso,serio e ho saputo che ha una spiccata simpatia per collega di studi e allora bisogna dare tempo al tempo eppoi ......vedremo quale sara' il loro destino.
Benedetta e' sotto esami per la sua seconda laurea eppoi andra' in spagna dove avrebbe trovato una profonda amicizia e .....se son rose fioriranno.

Nei giorni scorsi mi sono incontrata con un'amica che e' andata con la sorella in Italia e in parte per vacanza,la loro zona e' Trieste e meglio ancora se dico Lussino Piccolo.vicino la zona Croata.

E'rimasta impressionata negativamente per molti motivi e ha detto una cosa giusta ,in Italia vivono bene solo i  politici che purtoppo sono troppi e vengono a galla anche gli anziani che sono in pensione da tempo e parlo del vecchio Prodi ,Monti  e la Fornero signora degli esodati, Dalema,e ........tanti altri ancora incluso il Berlusca.
Con tutti questi fuggitivi che arrivano nel nostro paese penso che siamo arrivati al massimo e non so pensare come riusciranno a gestire questa situazione,il Belgio fa gli affari suoi e ......mangia soldi.
Vabbe,noi non cambiamo il mondo e magari fosse possibile  forse non ci troveremmo in questa difficile situazione.
Le amiche che non ho menzionato le saluto con uguale affetto e vi auguro di stare bene. Una carezza ai bimbi .
Buon proseguimento .titty

lunes, 17 de julio de 2017

lunedi sera

ciao amiche,
molto freddo a buenos aires oggi! l'inverno in questi giorni si fa sentire!
oggi stavo pensando a Silvia ed entrando al blog ho visto che ci ha scritto, anchío penso ad Anna e ci manca il suo modo di scrivere e comparire nel terrazzo,
pure Silvia mi ha fatto pensare nel ricordo della rivista Grazia e l'esempio che ci ha dato, a proposito dell'argomento della liberta ai figli /nipoti che devono o partire o cercare nuovi orizzonti come anche lo abbiamo fatto noi; sicuramente in passato qualcuno avra pensato o sofferto la nostra presa di decisione o scelta di vita... ripensando pure a cio che ha espresso Marta.
tutto é sempre in continuo movimento.


e pensando alla vita dei blog, non so, sicuramente che si vive piu in fretta, o nei nostri giorno i giovani cercano di scrivere sempre meno e io direi addiritura parlano di meno, perdono vocabolario o soltanto usano 20 parole e questo e dire troppo per loro, mi arrabbio quando entro in un negozio e chiedo qualcosa molta basica e loro non mi capiscono, non conoscono il significato semplice di alcune parole, il social ha pure la colpa pero penso che alcune cose come un blog o come un libro stampato non si chiudono da un giorno all'altro, se c'e un lettore ci sara un libro, un blog, un sito internet, ecc.

il freddo é arrivato a buenos aires e pure le ferie d''inverno, c'e piu gente per strada e mamme con bambini, questo giovedi si festeggia il giorno o la giornata dell'amico o della amicizia quindi questa settiman gia la dedichiamo all'incontro con gli amici.

ora vi saluto perche anche se é ancora presto mi viene un po di sonno e me ne vado a letto a vedere qualche film, questi ultimi fine di settimana sono andata parecchio sia al cinema che a teatro. ho visto un film sulla vita della poetessa Emily Dickinson (interessante ma un po lunghi alcuni dialoghi) e poi un film francese con Catherine Deneuve che sta molto bene, sempre elegante e accativante.
un caro saluto...
Claudia



domingo, 16 de julio de 2017

di tutto un poco

Carissime amiche....prima di tutto confesso la mia grande nostalgia di tutte voi,.....nel Piaui l internet non sempre funziona,poi ho avuto delle giornate in cui non stavo bene,insomma questa volta non é stata niente compensatoria la mia andata lá.,forse ,penso io l allontanarmi un poco troppo presto da anna che in fondo spiritualmente sta qui,non lo so...ma alla fine ho deciso di tornare prima,......mi era venuta una strana ansietá,accompagnata da malessere fisico,tosse forte con catarro,una cosa molto strana...tornata a ]são Paulo é tutto finito in un baleno.,chi sá,siccome non mi era mai successo.
Stamattina mi sono letta tutto il nostro blog e adesso ho nella testa una tale confusione di informazioni che  sará difficile ricordarmi tutto.Ma  prima di tutto dire che sono contenta che Carlitos stia a casa e bene,e non ho capito bene perche  Marta si allontana da Bauti?vanno a vivere altrove?perche Mar del Plata non é cosi lontano.
Quanto al blog ,cara Lucia,se stanno scomparendo non lo so,io penso che il nostro dipende dalla nostra sola volontá di comunicarci,e il volersi davvero bene.Forse parlano di blog tematici? il  nostro é di amicizia e l amicizia é per sempre ,secondo me.,tanto che tornando dal Piaui,hó trovato le amiche di sempre,chi piu chi meno presente per  ragioni varie,,,,ma sempre li........e parlando di figli lontani e vicini, non ricordo se giá vi ho raccontato di quella corrispondenza in una rivista italiana  chiamata GRAZIA, che mia zia Nina  ci mandava regolarmente.........C éra una parte di corrrispondenza,e una di queste (la lessi quando avevo 15 anni e mai dimenticata) una signora si lamentava...diceva aver 3 figli e che li aveva cresciuti con tutto l amore possibile, fatto studiare,erano ragazzi in gamba,...e dopo tanti anni di sacrifici si trovava con il piu grande in Spagna  studiando architettura, con una del mezzo che partiva per la germania per studiare il tedesco, e la terza giá parlava di andare in Inghilterra a perfezionarsi in lingue.........la signora incaricata delle risposte, si chiamava donna Letizia rispose a questa signora dicendo "Cara Signora,non ho capito lei cosa vorrebbe sapere da me,non capisco dove sia il suo problema,quello che io ho capito realmente é che lei ha educato i suoi figli e gli ha dato le ali di un aquila,e ora vorrebbe vederli nel suo piccolo  giardino  come avessero le ali di una gallina? non avrá sbagliato lei, fatto una cosa desiderando altra?".....poi ovviamente adulta capii il significato di quella risposta,quando fu il mio turno di partire per gli USA, per questione professionale, e la rispsota non mi sembró piu tanto crudele........
Io avrei e hó una voglia matta di venire qualche giorno a trovare quelle che é possibile tra di voi,ma sto aspettando una risposta a una questione del mio caro nipote pure sta aspettando, il nipote che mi sta  cosi vicino, che spero sia una bella notizia......ma non voglio uscire da qua  in questo momento, poi vedró.......non ne posso parlare perche é un segreto di Pulcinella (non so se tutti sanno,quei segreti che tutti sanno ma nessuno puo dire di saperlo?ecco é questo.
Ora vi devo lasciare, con il cuore in mano ma felice di avervi scritto alemno due parole, non vi dimentico no, nessuna di voi,e il nostro terrazzo  sta bello comme sempre, solo mi manca anna a dire il vero, ma pure questo  lo supereró col tempo....un bacio grande a ognuna di voi, al mio  amatissimo straffo pure......insomma tutti, vostra,Silvia

sábado, 15 de julio de 2017

BUON SABATO,,,

Cara Lucia: gradisco la tua pronta risposta ! 

 c'è un vecchio detto che dice; la vita ti presta i figli ! è vero...non dobbiamo tagliarli le ali...ma quanto si soffre con la loro partenza...
mia figlia Cecilia  se ne è andata a frequentare l'università a 18 anni ( in quel momento non c'era la possibilità di studiare a Chivilcoy ) e non è ritornata a vivere con noi...la laurea, il lavoro, il fidanzato, il figlio, il matrimonio...
 con mio marito abbiamo rispettato la sua decisione ...però col passare degli anni la malinconia è più forte !  riguardo il nostro futuro, non si sa...
A proposito di tua visione dell'Italia attuale , hai ragione...i posti turistici sono diversi dai paesini ...man non ho dubbio che tutto è a buon mercato , da noi la situazione economica è molto difficile.

Vi auguro un buon fine settimana !!! 

Marta.


Buon sabato....

Lucia. Brava!!!!!! Come sempre!!!!!
Auguri Carlitos. Gia in casa.
Marta. Io sto vicino de miei nipotini e stanno con me sempre. Fanno la sua vita. 
Ë cosi.
MRV

viernes, 14 de julio de 2017

* per Marta *

Cara Marta, eccomi qui a rispondere il tuo post che mi ha stimolata a scrivere. Come diceva l'articolo del Corriere della Sera, a volte si scrive svogliatamente, ma quando c'é un interlocutore come te, in questo caso, vien voglia di esprimere qualche opinione.

Prima di tutto capisco la malinconia del distacco da Bauti... Io ne so qualcosa, come ben dici. Sarebbe bello stare sempre con i nostri nipotini e giocare con loro e trasmettere loro il significato delle radici... ma la vita é piena di contraddizioni... e d'altra parte le famiglie patriarcali non esistono piú. Oggi c'é una dispersione molto accentuata e le famiglie sono sempre piú ridotte in numero.

Mi chiedi come ho visto l'Italia in questo mio breve viaggio e ti dico che purtroppo ho visitato posti molto turistici dove la realtá della popolazione non si puó percepire facilmente. Comunque ti posso dire che entrando nei supermercati, sia in Italia che in Spagna, ho trovato che i prezzi sono molto piú bassi di quelli che paghiamo a Buenos Aires e la qualitá é ovviamente superiore.

In quanto alle statistiche che dicono che oggi ci sono 5 milioni di iscritti all'AIRE, mentre dieci anni fa erano 2 milioni e mezzo, mi sembra una notizia manipolata che qui da noi chiamiamo "sensacionalista".

Gli italiani ATTUALI non hanno ancora capito che uscire dai limiti del proprio paesino, della propria cittá, della propria nazione non é un castigo della sorte o una disgrazia familiare, ma una opportunitá di crescita, di ampliamento degli orizzonti, di maturazione. Le mamme educano i figli con la paura di mettere il naso fuori e quando i figli se ne vanno lo vivono come una disfatta, una punizione del destino.

E' vero che é bello avere tutti gli affetti stretti stretti nel proprio nido, ma non é naturale. Anche gli uccelli, quando i piccoli crescono, li spingono fuori dal nido. Questo é quello che insegna la natura, ma noi mamme non vorremmo mai che i nostri figli si allontanassero da noi. Eppure, come in ogni medaglia ci sono due facce, anche in queste situazioni c'é il lato negativo, ma anche quello positivo.

 Non dimenticheró mai il giorno in cui Camillo si allontanó dalla famiglia per incominciare a navigare. Aveva 22 o 23 anni e il distacco fu per me, come per tutte le altre mamme, molto triste. Riordinando la sua camera, le sue cose, i suoi libri di studio, trovai un cartellino che diceva: "Se ami qualcuno lascialo libero... e sempre tornerá da te" e questo mi fece lacrimare ancora di piú, ma capii che era giusto cosí.

In poche parole, bisogna saper adattarsi al mondo che cambia...

In quanto alle informazioni sulle reti sociali, penso che bisogna saper scegliere dove andare a scoprire le notizie piú vicine alla realtá. Ben sappiamo che i grandi giornali manipolano l'informazione perché sono al servizio di grandi lobby e quindi non sono molto affidabili.  Sulle reti sociali io scarto molto presto quei siti dove vedo notizie rimaneggiate, se non addirittura inventate, le famose fake-news, con titoli scioccanti per attrarre il lettore sprovveduto. Anche sui giornali di carta. L'altro ieri, un giornale come Clarín, ha pubblicato una notizia veramente falsa e fuorviante. Diceva:

 "La "nave del odio", con neofascistas a bordo hacia el Mediterraneo para "cazar" inmigrantes"

Ormai siamo in un mare in tempesta in tutti i sensi, dalle guerre, ai terroristi, ai profughi, ai trafficanti di persone ed é tutto un grande difficile problema da risolvere. Come andrá a finire? E finirá?

Un saluto speciale a MRC congratulandomi che Carlitos giá sta bene e  ringrazio MRV per averci mandato le belle foto del suo compleanno. 
E un grazie a Vittoria per il suo "bentornata"! ;-)

Ti saluto cara Marta, e saluto tutte le amiche con lo stesso affetto. 

Lucia




CIAO Amiche...


Sono ritornata a casa mia , ogni volta con più malinconia, come ti comprendo nonna Lucia !!!

Ho letto con attenzione l'articolo pubblicato sul  Corriere della Sera...è così, tutta l'informazione viene molto  in fretta sui social, a volte è disinformazione , cattiva...

Mio marito ha l'abitudine di comprare il giornale durante tutta la settimana, a lui piace la lettura cartacea, ma in realtà legge notizie vecchie...

Mi piacerebbe cara Lucia sapere come hai visto il BelPaese, al di là delle bellezze naturali, artistiche...come ben dicono "un museo  a cielo aperto", riguardo al modo di vita, il carovita, la presenza di tanti stranieri... 

Ti faccio questa domanda , cosa hai provato, visto questa pubblicazione di recente:


Un'Italia da cui sempre più persone vanno via: quasi cinque milioni sono gli iscritti all'Anagrafe degli italiani residenti all'estero (Aire); il 54,9 per cento in più rispetto a dieci anni fa.

Ora continuo a lavorare... lunedì prossimo comincia la fiera giudiziaria...quindi adesso devo finire tutto.

Un caro saluto a tutte, nessuna esclusa.

Marta.😍😍😍


miércoles, 12 de julio de 2017

Saluto veloce

A tutte voi care amiche.......dopo la nascita di Santino.......Carlitos mio marito, ha avuto problemmi di salute che hanno finito con un intervento venerdi scorso che grazie a Dio é andato molto bene.

LUCIA sono molto felice che hai incontrato alla tua bella famiglia..........e che MRV ha fatto un bel viaggio.........Vi penso a tutte.......baci!!!!!!

MRC

lunes, 10 de julio de 2017

titty


Sent from my iPad

Maria Rosa ,perdona il mio piccolo ritardo e sono per te i miei migliori auguri per il tuo compleanno che sara' stato sfavillante e colmo di grande affetto. Augurissimi . titty

CARA MARIA ROSA V...

Anche se in ritardo ...


Un abbraccio, Marta.

domingo, 9 de julio de 2017

Lucia...

Poi con calma scriverò di più,adesso vado di fretta,un abbraccio a tutte voi❤️
Vittoria

Auguri !

Cara Maria Rosa V. Scusa il piccolo ritardo,felice compleanno di ❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️
Vittoria

Oggi

Oficial con mia piccola famiglia.
Grazie dellli auguri. 
Bacioni

Ieri sera

Ieri sera con amici de sempre.

sábado, 8 de julio de 2017

maria rosaaaaaaaa

 Integrar imagen
Claudia

Libre de virus. www.avast.com

* Auguri, Maria Rosa! *

Buon Compleanno cara amica MARIA ROSA V.!
 




viernes, 7 de julio de 2017

* I blogs *

Grazie a tutte per il benvenuto che mi avete dato. Siete sempre gentili e attente a manifestare la vostra affettuosa compagnia. E in questo senso avrei voluto condividere tante altre foto e le mie impressioni per ogni posto dove sono andata. Ma spesso mi viene il dubbio che possa essere un sovraccarico e che é meglio non abusare.

Anche su Facebook sono stata molto parsimoniosa e ho pubblicato pochi momenti del mio viaggio, pensando che é meglio non stancare.

E' vero cara Claudia, decidere dove voglio vivere i miei ultimi anni é molto difficile, ma sono convinta che il futuro, che é sempre imprevedibile, deciderá per me...

Marta, beata te che con uno spostamento piuttosto breve ti puoi godere la famiglia e il tuo carissimo Bauti. Buon 9 Luglio a La Plata e un bacetto a Bauti. 

------------------------------- 

 Ieri, leggendo il Corriere della Sera ho trovato un articolo che parla di un fenomeno che si sta verificando sempre di piú e precisamente dell'estinzione dei blogs. Lo condivido con voi. 

Ho copiato e incollato l'articolo (non per intero, ma solo le parti che sono piú pertinenti) e ho risaltato in colore quello che veramente penso anche io e di cui diverse volte giá ne abbiamo parlato. 

Cosa succederá con il nostro blog? Resisterá? 

Ai posteri l'ardua sentenza! :-)

Un saluto a tutte
Lucia

---------------------------------------------- 




Corriere della Sera

giovedì 6 luglio 2017

Il blog è morto, viva il blog


Il blog non è ancora morto, ma è meglio avvisare i parenti.  

La scelta del Wall Street Journal di chiudere otto blog - il più vecchio risale al 2006  – non sorprende. Il New York Times, qualche tempo prima, aveva preso una decisione simile. Altre testate, in molti Paesi, hanno praticato silenziose forme di eutanasia digitale, negli ultimi mesi. Anche molti blog privati hanno chiuso: sempre meno letti, sempre meno scritti (molti titolari li aggiornano distrattamente). Estinti per consunzione.
..........................................
Facciamo un passo indietro. Cos’è un blog, per cominciare: un sito web in cui, come in un diario, i contenuti vengono visualizzati in forma anti-cronologica (dal più recente al meno recente).
..................................
Cos’è successo, dal 2006 ad oggi? Quattro cose: la banda larga mobile e i social network, dalla metà degli anni Duemila; le app e le notifiche, negli ultimi anni. Il blog non ha retto l’urto: improvvisamente è sembrato un prodotto digitale figlio di un pensiero analogico. Il racconto è ormai più efficace su Facebook, le immagini più seducenti su Instagram, i commenti più rapidi su Twitter, i video si caricano su YouTube: tutti contenuti facilmente condivisibili. 





.....................................

miércoles, 5 de julio de 2017

ciaoooo

bentornata Lucia nuovamente a casa come tu ci racconti e hai sopratutto sottolineato che questa é casa tua quindi il tuo posto nel mondo,  una affermazione che molto probabilmente hai pensato in questo viaggio e sicuramente avrai parlato con i tuoi figli.

hai viaggiato parecchio, da su in giu, ora sicuramente ti tocca riposare e guardare e ricordare il bel tempo trascorso insieme alla nipotina Giada e ai figli che si sono trovati insieme.

adesso metterai tutto in ordine e la vita che continua qui a bueno aires con un clima benevolo, inusuale per questa epoca invernale.

saluto a Marta che verra il suo nipotino, a Titty che é in ansia per il desiderato ascensore, saluto a Maria che ho visto nella foto che ha condiviso.
un caro saluto alle altre amiche che saranno indaffarate,
non sappiamo niente di Silvia, ci sei? 
 
Claudia

CIAO AMICHE...

Un salutino veloce per dare il benvenuto a nonna Lucia, che è ritornata a casa dopo una meravigliosa vacanza insieme ai suoi cari !!!

Domani viaggerò a casa di mia figlia, quindi sto preparando tutto...il mio nipotino Bauti  parteciparà alla festa scolastica , in commemorazione del 9 di Luglio, giornata Anniversario dell'independenza argentina.

Un caro saluto a tutte, nessuna esclusa.

Marta.

titty




Ben tornata a Lucia e adesso ......riposati.
Grazie per il tuo
ritorno al terrazzo e dal tuo scritto deduco che la tua vacanza e' stato un bellisssimo sogno realizzato.
Perdonatemi se sono breve,dovrebbe venire l'ispettore per dare il via al servizio dell'ascensore ma intanto non sappiamo nulla e questo silenzio mi sta disturbano non poco.
Un saluto con un arrisentirci quanto prima.tittySent from my iPad
Questo e' il puledro che ha fatto i capricci e non ha preso parte alla attesissima competizione del Palio di Siena e da tutti coloro che speravano nella sua vittoria.

Lucia

Resultado de imagen para benvenuta
 
Claudia

Libre de virus. www.avast.com

martes, 4 de julio de 2017

* Da Buenos Aires *

Care amiche, sono tornata alla mia cittá, il posto dove ho trascorso il 70% della mia vita e dove ho scritto quasi tutta la mia storia di vita. Per questo posso dire che é il mio posto nel mondo. Tornando a Buenos Aires, torno a casa!

I miei viaggi non sono mai stati "tanto turistici" come questa volta perché oltre ai soggiorni, questa volta piú brevi, presso Letizia e Camillo, a Barcellona e a Mallorca (questo posto é stato nuovo per me, quindi anche questo l'ho visitato con occhi da turista) ho fatto come sapete un lungo giro in Italia accompagnando Giada e i suoi genitori in una visita che ha compreso molte belle cittá italiane da Roma in su.

Purtroppo il tempo era poco e non sono riuscita a incontrarmi con la mia carissima amica Iris, ve la ricordate la mia amica di Bergamo? In veritá non siamo state fortunate, perché quando sono arrivata a Milano, dove dovevamo incontrarci, lei non é potuta arrivare con la macchina perché era in riparazione e se prendeva il treno non sarebbe piú potuta tornare a casa perché alle 18 iniziava uno sciopero ferroviario....

Neanche ho potuto incontrare il mio amico Gianni di Radio Ascolta. Ricordate che mi faceva le interviste per il suo programma di musica italiana degli anni 50 e 60? Spero di tornare ancora in Italia e poter viaggiare con piú tempo. Questa volta ho dovuto seguire i ritmi che aveva mio figlio che in meno di un mese ha visitato dei bellissimi posti, ma ha anche lavorato con il suo computer, perché come si sa, con questo strumento si puó lavorare a distanza e siccome si sono verificati dei problemi nella sua ditta, lui ha dovuto risolverli, quindi anche lí una importante perdita di tempo.

Ho letto il post di MRV e vedo che é tornata dal suo bellissimo viaggio che includeva una crociera. Mi é sembrato di capire che ha giá in mente un nuovo itinerario! :-) La chiameró per saperne di piú! :-)

Ringrazio Luisa per il suo bel post e ringrazio anche Marta. E poi i miei complimenti vanno a Claudia per i 500 programmi dell'Ombelico del Mondo, trasmissione radiofonica di cui ne é l'anima e la voce.
Complimenti anche a Vittoria per la bella occasione di incontrare una personalitá tanto eminente e interesssante e per di piú calabrese come lei.

Saluto tutte voi, a Titty e Adriana se per caso ci legge, e ci sentiamo presto.

Lucia